tipi

Marco Borsotti
Iscriviti alla visita guidata

L’essenza più profonda del fare architettonico lega in maniera indissolubile la propria storia ad un edificio così particolare, la chiesa, dove proprio segno e significato assumono valore assoluto, espresso in forma rappresentativa, simbolica, funzionale. Il compito, delicatissimo, che ha dovuto affrontare l’architettura moderna, è stato quello d’interpretare il ruolo civile e, nel contempo, ideologico, dell’edificio religioso oggi, soprattutto nelle aree urbane, dove più rapidi e complessi sono i fenomeni legati all’abbandono ed al rinnovarsi di modelli architettonici, sociali, economici. La risposta è un percorso ininterrotto di ricerca dell’adempimento di una eticità del progetto che soprattutto nel silenzio poetico delle forma trova la capacità di richiamarsi a valori trascendentali, dove il primato dell’interno si delinea nella comprensione del senso della materia, nell’equilibrio tra leggerezza e gravità, nell’intimo dialogo con la luce, materiale immateriale che evoca e disegna.