tipi

Paolo Brambilla
Iscriviti alla visita guidata

Il tema dell’edificio universitario è un campo di sperimentazione privilegiato per gli architetti del XX secolo, tanto per la generazione dei maestri, da Walter Gropius ad Alvar Aalto, quanto per quella successiva, da Giancarlo de Carlo a James Stirling. Ancora oggi la costruzione di una facoltà universitaria è l’occasione in cui l’architettura può trovare la sua piena realizzazione, come nell’ Educatorium a Utrecht di Rem Koolhaas o nella Simmons Hall al Massachusetts Institute of Technology, di Steven Holl. L’architettura delle università milanesi offre un campionario altrettanto vario, che spazia dalle forme Beaux-Art del Politecnico di piazza Leonardo da Vinci al recente ampliamento della Università Bocconi. Tra questi estremi temporali si collocano i raffinati interventi di Muzio, le sperimentazioni di Gio Ponti, e progetti cruciali per la storia dell’architettura italiana come l’edificio in via Sarfatti di Giuseppe Pagano Pogatschnig.