Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Milano

Area riservata Registrati

/in primo piano

/archivio notizie

Inarcassa

Dichiarazione 2018 entro il 31 dicembre
31/12/2019

La Cassa degli Ingegneri e degli Architetti liberi professionisti proroga al 31 dicembre senza applicazione di sanzioni il termine per la presentazione delle dichiarazioni online di reddito professionale e volume d’affari riferiti al 2018, la cui acquisizione indicherà l’importo del conguaglio da versare tramite pagamento di bollettino M.A.V. Il rinvio si è reso necessario a causa dell'elevatissimo numero di accessi contemporanei. Invariato il termine entri cui pagare il dovuto, confermato al 31 dicembre.

La dichiarazione deve essere presentata attraverso il proprio profilo Inarcassa On Line da ingegneri e architetti iscritti agli albi professionali e titolari di partita IVA (a prescindere dal codice di attività); società di professionisti; società tra professionisti; società di ingegneria; eredi dei professionisti deceduti nel corso del 2018 (unici a essere esonerati dall’invio telematico).

Tra le novità di quest’anno, la possibilità di richiedere entro il 30 novembre la rateizzazione del conguaglio contributivo (se superiore a 1.000 euro): la domanda può essere inviata contestualmente alla presentazione della dichiarazione annuale del reddito e del volume d’affari professionale 2018 (e cioè entro il 31 ottobre) oppure successivamente utilizzando l’applicativo iOL.

Dopo la presentazione della Dichiarazione telematica 2018 è possibile per gli iscritti anche versare un contributo soggettivo facoltativo in aggiunta a quello obbligatorio. Il versamento ulteriore offre la possibilità di incrementare il montante contributivo (e di conseguenza anche l’ammontare delle prestazioni pensionistiche). 

Fonte: Consulta AL

Condividi