Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Milano

Area riservata Registrati

/in primo piano

/archivio notizie

Offerta formativa

Compiti e responsabilità di progettisti, funzionari e amministratori
07/11/2019

INU Lombardia  in collaborazione con Ordine e Fondazione dell’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Milano organizza un ciclo formativo sui "Compiti e responsabilità di progettisti, funzionari e amministratori nelle scelte urbanistiche".

La finalità del corso è esaminare compiti e responsabilità assunte dal professionista che svolge attività di pianificazione su incarico della Pubblica Amministrazione e dei diversi soggetti che intervengono nella formazione delle scelte.

Il tema verrà affrontato sotto i profili penale, civile e amministrativo, esaminando il ruolo del libero professionista incaricato da una Pubblica Amministrazione della redazione di strumenti urbanistici o di varianti degli stessi, nonché il comportamento che egli deve tenere, sotto il profilo deontologico, nell’espletamento dell’incarico nel rapporto con gli Amministratori e i funzionari della Pubblica Amministrazione interessata

Calendario: 25 novembre, 2 e 9 dicembre

Crediti formativi: 4 cfp deontologici per gli architetti per ogni incontro

Coordinatore:   Avv. Fabio Pellicani

Il primo incontro è fissato per il  25 novembre 2019 dalle 9.00 alle 13.00  dal titolo: 

Il ruolo di “pubblico ufficiale” assunto dal professionista che lavora per la Pubblica Amministrazione e i profili penali connessi

Obiettivi

La prima sessione è dedicata al tema della responsabilità penale che può insorgere per i pianificatori liberi professionisti incaricati dalle Pubbliche Amministrazioni della redazione  di strumenti urbanistici e delle loro varianti. La trattazione sarà introdotta dalla descrizione, sotto un profilo generale e sistematico, delle fattispecie criminose legali classificate dalla Legge come delitti contro la Pubblica Amministrazione. A detta descrizione farà seguito un’analisi delle specifiche figure delittuose alle quali potrebbero ricondursi i comportamenti dei pianificatori liberi professionisti, in particolare (ma non solo) se qualificati come pubblici ufficiali. La sessione si concluderà con l’esposizione di esperienze maturate nel concreto esercizio dell’attività di pianificazione urbanistica.

Programma

Saluto introduttivo e descrizione del tema 

Avv. Fabio Pellicani e Arch. Vito Redaelli 

Prima parte 

Dott.ssa Laura Bertolé Viale, già Sostituto Procuratore Generale presso la Corte d’Appello di Milano 

Avv. Luigi Isolabella, esperto di diritto penale 

Pausa caffè 

Seconda parte

Arch. Silvia Viviani, già Presidente nazionale INU, Assessore al Territorio del Comune di Livorno 

Arch. Giorgio Goggi, già professore di Urbanistica, Politecnico di Milano

Domande e risposte 

Saluti conclusivi

Il secondo incontro è fissato per il 2 dicembre dalle ore 9.00 alle ore 13.00  dal titolo: 

La responsabilità amministrativa e civile negli incarichi con la pubblica amministrazione

Obiettivi

La seconda sessione è dedicata alla trattazione del tema delle possibili responsabilità civile e amministrativa (ossia per danno erariale e/o di immagine) - congiunte o disgiunte dall’eventuale responsabilità penale - che può insorgere sui  pianificatori liberi professionisti incaricati dalle Pubbliche Amministrazioni della redazione di progetti di strumenti urbanistici e delle loro varianti, prestando particolare attenzione alla possibile qualificazione di detti pianificatori come pubblici ufficiali. La trattazione presterà attenzione alle nozioni di illecito civile e amministrativo, di responsabilità civile e amministrativa e di pubblico ufficiale e si concluderà con l’esposizione dei criteri che devono presiedere al corretto rapporto tra pianificatori liberi professionisti e Pubblica Amministrazione.

Programma

Saluto introduttivo e descrizione del tema 

Avv. Fabio Pellicani e Arch.  Filomena Pomilio

Prima parte 

Dott. Antonio De Vita, Magistrato amministrativo Consigliere T.A.R. Lombardia

Avv. Maria Alessandra Bazzani, Studio Amministrativisti Associati

Pausa caffè 

Seconda parte

Arch. Marco Engel, presidente di INU Lombardia

Ing. Cristina Marsetti, esperta in assicurazioni professionali

Domande e risposte 

Saluti conclusivi


Il terzo e ultimo incontro è fissato per il 9 dicembre dalle ore 9.00 alle ore 13.00  dal titolo: 

Il comportamento del "pubblico ufficiale" nel rapporto con, amministratori, funzionari e vasto pubblico

Obiettivi

La terza sessione del ciclo è dedicata alla trattazione del tema del corretto comportamento che i pianificatori liberi professionisti devono tenere con gli organi politico - amministrativi, con gli organi amministrativi di gestione e con i privati coinvolti nel procedimento di formazione e gestione di strumenti urbanistici e loro varianti. La trattazione si articolerà nell’indicazione dei criteri che devono regolare detto comportamento dal punto di vista  sia degli organi politico - amministrativi sia degli organi amministrativi di gestione sia dei pianificatori liberi professionisti, prestando attenzione anche al profilo della responsabilità “culturale” inerente alle scelte urbanistiche di progetto.”.

Programma

Saluto introduttivo e descrizione del tema 

Avv. Fabio Pellicani, Arch. Margo Engel, Presidente INU Lombardia

Prima parte 

Arch. Paolo Mazzoleni, Presidente dell’Ordine Architetti PPC di Milano

Avv. Lorenzo Spallino, già Assessore all’Urbanistica del Comune di Como  

Pausa caffè 

Seconda parte

Arch. Paolo Riganti, Direttore Area Pianificazione, Attuazione e gestione del Territorio Comune di Sesto San Giovanni

Prof. Patrizia Gabellini, Politecnico di Milano

Domande e risposte 

Saluti conclusivi

Modalità fruizione:

Aula: Via Solferino17 e Webinar

Costo: 10 euro Iscrizioni sulla Piattaforma im@teria

PER ULTERIORI INFORMAZIONI

Ufficio Formazione- TEL. 02 62534252 - formazione@ordinearchitetti.mi.it

 

 

Condividi