Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Milano

Area riservata Registrati

/segnalazioni

/archivio notizie

Comune di Milano

Ricerca di collaboratore a tempo parziale per progetto europeo su consumo di suolo in ambito urbano
01/02/2011

Il Comune di Milano partecipa dal 2009 ad un progetto cofinanziato dai Fondi di Sviluppo Regionale dell’Unione Europea sulla tutela dei suoli in ambito urbano, dal titolo Urban-SMS (Soil Management Strategy, www.urban-sms.eu).

Obiettivo del progetto è quello della valutazione delle proprietà ecosistemiche dei suoli nei processi di pianificazione urbana, cioè del ruolo che questi suoli ricoprono nel sostenere habitat locali, naturali (vegetazione spontanea) o artificiali (agricoli), nell’agevolare il deflusso idrico, nel sostentare la fauna o nell’essere fruibile dai cittadini per divertimento e il  tempo libero.

Il progetto coinvolge tecnici ambientali e pianificatori di 8 città dell’Europa centro-orientale: Stoccarda, Vienna, Milano, Celje, Praga, Bratislava, Salisburgo e Wroclaw ed in ognuna di queste città affronta i problemi specifici integrandosi con i metodi locali di pianificazione spaziale.

Tra gli strumenti in corso di sviluppo nel progetto Urban-SMS vi è anche un Sistema di Supporto alle Decisioni (SSD), nella forma di un software disponibile sia sotto forma di foglio elettronico per l’esecuzione in locale che come Sistema Informativo Geografico per l’esecuzione via internet (Web-GIS). Ognuna delle 8 città coinvolte ha messo a disposizione del sistema i propri dati relativi all’uso del suolo e hanno specificato formato e contenuto dei dati. Scopo del SSD, detto “Soil Manager Suite”, è fornire al pianificatore le informazioni sulla risorsa suolo che si va a consumare con un dato piano o progetto, e quindi supportare nell’individuazione di alternative e/o compensazioni.
Nel caso di Milano il progetto si confronta necessariamente con il Piano di Governo del Territorio e cerca di integrare il meccanismo di negoziazione e scambio dei diritti volumetrici (perequazione) con la valutazione del valore del suolo sia in termini di qualità specifica del terreno che di posizione relativa nel contesto urbano.

L’obiettivo è che i contenuti del progetto Urban-SMS possano essere recepiti dagli strumenti di pianificazione in uso presso il Comune di Milano. Più nello specifico, obiettivo dell’incarico è che il pacchetto informatico sviluppato nel corso del progetto sia in grado di produrre le informazioni nel formato adatto ai tecnici di piano.

Oltre agli strumenti dedicati alla quantificazione della qualità del suolo già definiti e sviluppati dagli altri partner di progetto, su esplicita richiesta del Comune di Milano ne sono stati aggiunti due, detti di “Prossimità” e “Connettività”, esplicitamente pensati per la situazione milanese che richiedono uno sviluppo dalla fase attuale di definizione concettuale di massima (“semantica”) all’ottenimento dell’applicativo consolidato (privo di bachi).

Attraverso il confronto tra le pratiche di lavoro degli Urbanisti incaricati del PGT, i dati a disposizione del Servizio Piani di Bonifica e le informazioni nonché le esigenze che emergeranno dal Comune di Milano e dagli altri partner di progetto, l’incaricato dovrà coadiuvare il resto dello staff del Comune e, quando richiesto, staff e consulenti degli altri enti partner del progetto, per la definizione di modalità e formati del software in corso di definizione.

Obiettivo primario dell’incaricato è quello quindi di armonizzare il metodo e gli strumenti del progetto Urban-SMS con la pratica dell’Ufficio di Piano al fine di rendere quelli compatibili con le esigenze di questa; l’incaricato dovrà lavorare sulla definizione informatica degli strumenti di Connettività e Prossimità e sull’adattamento locale degli altri strumenti della Suite fornita dal progetto sotto il coordinamento del responsabile delle attività del progetto Urban-SMS per il Comune di Milano. Subordinatamente alle esigenze di questi obiettivi, dovrà quindi integrarsi nello staff dell’Ufficio di Piano per coadiuvare questo nella propria attività quotidiana seguendo le indicazioni del responsabile del Servizio e del Direttore del Settore.

Per adempiere ai compiti sopra descritti, la persona incaricata dovrà presentare nel proprio CV di studi e professionale i seguenti requisiti:

- Titolo di studio inerente l’incarico, quindi Pianificazione Territoriale, Architettura, Geografia, Ingegneria Ambientale/Civile, Geologia, Scienze Ambientali o altri che presentino un manifesto degli studi coerente con le esigenze del progetto
- Almeno tre anni di esperienza professionale nel campo della pianificazione territoriale/ambientale, in urbanistica, in materie geografiche/naturalistiche o in generale nella gestione di risorse con rilevanti aspetti geografici
- Dimestichezza con Sistemi Informativi Territoriali, possibilmente anche via Web (Web-GIS), ivi inclusi gli applicativi ESRI (ArcView, ArcGIS, ...)
- Dimestichezza con i principali applicativi per personal computer (pacchetto MsOffice, OpenOffice), in particolare fogli elettronici di calcolo, gestione database e composizione grafica
- Conoscenza della lingua inglese almeno a livello  B2 della griglia di autovalutazione CEF (http://europass.cedefop.europa.eu/LanguageSelfAssessmentGrid/en)

Durata: 12 mesi a partire indicativamente da febbraio o marzo 2011
Forma contratto: Contratto di collaborazione coordinata e continuativa o incarico professionale (per partite IVA)
Importo del contratto/incarico: 15'000€ di spesa complessiva a carico del Comune. Il compenso lordo per l’incaricato si calcola approssimativamente togliendo il 15% in caso di Co.co.co o l’IVA e le rivalse previdenziali nel caso di professionisti assogettati (non nel regime dei minimi)
Impegno richiesto: circa 18 ore in media alla settimana, la distribuzione delle stesse essendo variabile a seconda delle esigenze del progetto (scadenze per report o partecipazione a meeting) e concordata volta per volta con il coordinatore del progetto. Luogo: Ufficio di Piano del Comune di Milano (Settore Pianificazione Urbanistica Generale – Via Cenisio, 2) con spostamenti periodici negli uffici del Settore Piani e Programmi Esecutivi per l’Edilizia (via Pirelli, 39 e Piazza Duomo, 21); dai 2 ai 4 viaggi di lavoro all’estero richiesti nel corso dell’anno (che verranno rimborsati a seguito della presentazione dei documenti originali di viaggio).

Per la presentazione della propria candidatura è necessario inserire il proprio curriculum nella banca dati del Comune di Milano, accessibile attraverso il portale del Comune: www.comune.milano.it -> menù In Comune -> link Lavorare a Palazzo Marino: invia il tuo curriculum vitae -> colonna Siti Utili a destra, link Accedi all’area inserimento curriculum online

E’ inoltre necessario inviare copia dello stesso CV all’indirizzo st.smsurban@comune.milano.it specificando nell’oggetto “Candidatura pianificatore/operatore GIS per Progetto Urban-SMS”.

Saranno valutati i soli CV inseriti nella banca dati del Comune e inviati all’indirizzo  specificato entro le ore 9.00 di lunedì 7 febbraio 2011.

 

Condividi