Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Milano

Area riservata Registrati

/in primo piano

/archivio notizie

Milano che cambia

Qualche aggiornamento su Cascina Merlata
09/03/2015

Sul nostro Atlante Milanochecambia un approfondimento dedicato al Piano Integrato di Intervento Cascina Merlata: quattro tessere del ben più ampio mosaico che si sta andando a comporre, a carattere prevalentemente residenziale, sull'area a nord-ovest della città di Milano, sull’asse che conduce all’aeroporto di Malpensa, in stretta prossimità di EXPO 2015, di cui abbiamo già presentato il villaggio che ospiterà per i 6 mesi di esposizione gli addetti ai lavori, per poi diventare il più grande insediamento di housing sociale in Italia, sviluppato in accordo con il Comune di Milano: i quasi 700 alloggi per 52.500 mq di housing sociale, 127.000 mq di edilizia convenzionata e 143.500 mq di libera.
 

 L'Unità di Intervento Residenziale R7 firmato dallo studio Antonio Citterio Patricia Viel and Partners prevede  la realizzazione di 3 edifici a destinazione residenziale per un totale di 13.720 mq di Slp. Due edifici in linea, alti 10 piani, che vanno a comporre l'angolo sud-est del lotto, e una torre alta 24 piani che costituisce l’angolo sud-ovest.



L'Unità di Intervento Residenziale R9 dello studio Luisa Cortese Architetto  è invece costituita da due edifici, di residenza convenzionata, a C a formare una corte interna. In essa la stretta relazione tra lo spazio pubblico con lo spazio pertinenziale degli edifici stessi è la chiave di lettura  dell'intera idea progettuale. Lo studio degli affacci rispetta la gerarchia degli spazi urbani, spiegano i progettisti, i fronti si articolano privilegiando il carattere murario tipico dei fronti nella città consolidata.



Il Nuovo plesso scolastico progettato dallo studio Onsite nasce dall'idea dell'architettura antica nella città nuova: un intevento composto da tre edifici a corte, un edificio di edifici, a creare una configurazione che i suoi progettisti definiscono più urbana.



Infine il Recupero e valorizzazione della Cascina Merlata a cura di Caputo Partnership, sviluppato secondo le indicazioni della Soprintendenza Regionale, è teso da una parte ad operare in termini di recupero conservativo del corpo centrale della Cascina, mentre i due corpi laterali sono oggetto di ricostruzione, stante il loro stato di abbandono.

Buona navigazione a tutti.

Condividi