Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Milano

Area riservata Registrati

/in primo piano

/archivio notizie

Sportelli

Gli sportelli di consulenza
26/01/2017

E' online il nuovo calendario degli sportelli di consulenza gratuiti attraverso i quali ogni iscritto può prenotare un appuntamento individuale e sottoporre dubbi e quesiti ai tecnici incaricati dal Consiglio sulle seguenti tematiche: disciplinari di incarico e contratti (Commissione Parcelle); dirittogestione manageriale dello studio; aspetti fiscali assicurativi. 
Ricordiamo inoltre la consulenza legale in materia amministrativa, edilizia ed urbanistica, disponibile come servizio consultabile on line.

A seguire riportiamo una breve presentazione di ciascun sportello. 
N.B. Per fissare un appuntamento è necessario telefonare alla Segreteria dell'Ordine al numero 02 6253 4355. Maggiori dettagli cliccando nelle differenti sezioni.


Sportello di consulenza incarichi e contratti
Carlo Lanza
Si tratta di un’attività che il Consiglio dell’Ordine delega alla Commissione Parcelle. Da che il nuovo assetto normativo ha definitivamente abolito le tariffe, le questioni trattate si riferiscono principalmente alla corretta stesura di disciplinari e contratti, dei relativi preventivi e dell’articolazione della parcella secondo le peculiarità sia dello studio che della commessa, oltre che il loro eventuale aggiornamento dovuto a varianti in corso o fine opera. Lo sportello si occupa inoltre delle modalità di corretto svolgimento dell’incarico in rapporto a committenza e ditte appaltatrici, secondo l’assetto normativo vigente.

Molto spesso l’attività di sportello precede la presentazione di una pratica di richiesta di Convalida di una parcella.

In generale la soppressione delle tariffe professionali e la conseguente “centralità del contratto/preventivo” nei rapporti tra Architetto e Committente ha decisamente ridotto il numero di pratiche protocollate così come i contatti diretti tra Commissione parcelle e gli iscritti.


Sportello di consulenza legale civile
Mario Battaglia

L’avv. Mario Battaglia si occupa dello Sportello di consulenza legale civile, inerente cioè quanto regolato dal codice civile riguarda l’attività dell’architetto.
Tra le questioni più gettonate degli anni scorsi si segnalano tutte quelle antipatiche crisi legate al delicato rapporto con committenza e imprese, ma anche con altri architetti o datori di lavoro, in merito alla eventuale conclusione del contratto professionale o la sua revoca-rinuncia, nonché le conseguenze degli inadempimenti, le cui responsabilità cambiano significativamente tra progettista e D.L., e le relative tutele professionali assicurative.
La regolazione della rescissione del contratto, si fonda sul venir meno della fiducia che necessariamente deve intercorrere tra le parti, fiducia attorno a cui anche il codice civile cementa le norme di relazione.
Alla recessione della relazione di lavoro succede poi puntuale la difficoltà di recuperare il credito, ma qui se non altro il recente obbligo di legge a stipulare il contratto permette di procedere con decreto ingiuntivo su preventivo.
Un altro tema di attualità degli anni scorsi è stato in merito a diritto d’autore e alle forme di pagamento a percentuale. Sempre più spesso le aziende bandiscono gare interne senza apparente esito, magari poi usando le idee migliori emerse dal consulto. In particolare poi se si deve stipulare un contratto a royalties, non essendoci tariffe di riferimento di legge, si deve far riferimento ad ‘usi e costumi’ correnti non sempre così immediati.
Infine le classiche inosservanze da codice civile di carattere fisico –distanze e limiti; responsabilità connesse a permessi di costruire che abbiano dato problemi di carattere amministrativo- per le quali ogni situazione fa caso a se.


Sportello su tematiche di gestione manageriale dello studio
Beatrice Manzoni

Lo sportello dedicato alla gestione manageriale dello studio professionale ha come obbiettivo fornire un supporto ai liberi professionisti e ai titolari di studi di architettura su temi di strategia, marketing, comunicazione, organizzazione, gestione dei collaboratori, contabilità e bilancio.
Dai report della curatrice Beatrice Manzoni, docente della SDA Bocconi, emergono che i temi ricorrenti sono stati essenzialmente 4:

  • la ridefinizione del business model e del sistema di offerta dello studio:
    come offrire ai clienti servizi diversi da quelli offerti in passato?
    come passare da una committenza privata a una pubblica o viceversa?
    come riuscire a diversificare l'ambito di lavoro, evitando di fare sempre e solo progetti dello stesso tipo? 
  • l'avvio di un'attività in proprio capitalizzando esperienze in altri studi:
    come reinventarsi come liberi professionisti?
    cosa e come è possibile "rivendersi" nel proprio portfolio quando ci si mette in proprio dopo aver lavorato per altri? 
  • la ricerca di nuovi clienti, soprattutto attraverso canali di marketing e comunicazione online:
    come e dove trovare nuovi clienti?
    quali sono i clienti a cui ha più senso rivolgersi?
    come attrarre clienti diversi dal cliente tipo?
    come farsi promozione attraverso i social network?
    quando e come ha senso costruire un sito web?
    come strutturare una campagna di comunicazione online? 
  • l'organizzazione dei progetti e dello studio inteso come "multi-progetto":
    quali strumenti utilizzare per capire se è un progetto è redditizio?
    quali indicatori ha senso monitorare a livello di studio e a livello di progetto per sapere se l'attività professionale è "salute"?
    quando e come ha senso associarsi formalmente con altri professionisti?
    come regolamentare una rete di professionisti?
    come gestire collaboratori difficili e poco motivati?
    come definire un meccanismo di ricompense che incentivi davvero i professionisti a portare nuovi progetti in studio?


Sportello di consulenza in materia fiscale
Attilio Marcozzi

La consulenza in materia fiscale relativamente a problematiche inerenti l’attività di architetto è da anni curata per l’Ordine dal dott. Attilio Marcozzi. I temi trattati sono i classici argomenti di natura fiscale dell’esercizio professionale: tenuta libri contabili, liquidazioni IVA, compilazione dichiarazioni dei redditi e dei modelli degli studi di settore; valutazioni circa l’esercizio dell’attività professionale in forma individuale o associata; esame sommario dei documenti emessi dall’Agenzia delle Entrate quali avvisi bonari, inviti al contraddittorio, avvisi di accertamento. Sono escluse prestazioni specifiche come, ad esempio, la rappresentanza tributaria o la predisposizione di ricorsi presso le Commissioni tributarie.
Le principali questioni emerse nel corso degli ultimi anni sono state:

  • Regimi fiscali: scelta del regime migliore in funzione della dimensione dell’attività e delle modalità di svolgimento della professione, con valutazione della convenienza del Regime fiscale dei “minimi” rispetto agli altri regimi e alle Collaborazioni occasionali e loro limiti
  • Esercizio di attività aggiuntive a quella dell’architetto (vendita di articoli di design, etc.)
  • Apertura partiva IVA: adempimenti e quando è necessaria
  • Dichiarazioni dei redditi: compilazione dei quadri del reddito autonomo e in particolare del modulo degli studi di settore, sua applicazione e modalità di trattazione con l’Agenzia delle Entrate per gli inviti al contraddittorio
  • Deducibilità dei costi: acquisto attrezzature, gestione autovetture, costi per l’affitto dello studio, costi ad uso promiscuo
  • IRAP: domande di rimborso e gestione del contenzioso avanti la Commissione tributaria
  • Esercizio della professione all’estero e eventuali obblighi di dichiarazione in Italia
  • Studi associati: scelta del regime fiscale tra professionista singolo e associazione professionale, suggerimenti per la redazione dello statuto dell’associazione
  • STP: società tra professionisti profili di convenienza e opportunità
  • Inarcassa: termini e obblighi per l’iscrizione e pagamento dei contributi


Sportello di consulenza assicurativa
Stefano Crapella 

Il servizio di consulenza assicurativa, ci racconta il suo responsabile dott. Stefano Crapella, è iniziato nel mese di maggio 2015 a seguire gli obblighi di legge oramai vigenti da un paio di anni; viene svolto con cadenza quindicinale con un massimo di 4 appuntamenti di 30 minuti ciascuno per ogni sessione e con particolare attenzione all’assicurazione della responsabilità civile professionale e della tutela legale.
I principali temi emersi fino ad oggi sono stati:

  • Obbligo di copertura assicurativa ai sensi della vigente normativa;
  • Esame di polizze assicurative stipulate dagli iscritti o a essi proposte;
  • Esame di richieste di risarcimento avanzate nei confronti di iscritti e analisi della operatività della assicurazione professionale dell’iscritto in relazione al caso specifico;
  • Richiesta di spiegazioni in merito alle coperture assicurative proposte nel sito dell’Ordine


Sportello di consulenza legale in materia edilizia ed urbanistica
Emiliano Fumagalli

Lo Sportello di consulenza legale in materia edilizia ed urbanistica è coordinato dall’avv. Emiliano Fumagalli dello studio Belvedere.
Si tratta del primo sportello completamente online, concernente problematiche di carattere generale, le cui risposte sono pubblicate in rete e per questo a disposizione di tutti. Per questo non sono presi in considerazione quesiti la cui risposta necessita l’esame di documentazione relativa alle particolari fattispecie. Chi volesse formulare delle domande può scrivere a: legedurb@ordinearchitetti.mi.it
Le questioni trattate sono riconducibili alle risposte pubblicate nella sezione dedicata del sito e suddivise per macro temi:

  • Allegati e documentazione
  • Comune di Milano - PGT
  • Edilizia economica popolare
  • Oneri di urbanizzazione
  • PGT/ piani attuativi
  • Regolamento di igiene
  • Sicurezza cantieri legge 81/2008
  • Tipologie interventi edilizi
  • Ultimazione lavori 
Condividi