Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Milano

Area riservata Registrati

/in primo piano

/archivio notizie

Ordine

19 marzo teammiup-day
06/03/2018

#Teammiup è la piattaforma on-line creata a febbraio 2018 dall’Ordine Architetti Milano per facilitare la creazione di team di lavoro inter-professionali e interdisciplinari (progettazione, consulenza, costruzione).
Il primo obiettivo temporale di #teammiup è stato quello di favorire relazioni e collaborazioni tra gli attori della progettazione per #ReinventingCities Milan, il bando internazionale che prevede la riqualificazione di 5 siti Milanesi - diversi per dimensione, localizzazione, opportunità di trasformazione e vincoli - ora di proprietà comunale (4 Comune di Milano e 1 FS - Sistemi Urbani).

La qualità delle proposte progettuali passerà sotto la lente d’ingrandimento internazionale: una buona occasione per fare un’ottima figura con ottime idee. E le ottime idee arrivano da ottime squadre di lavoro.

Creare relazioni tra interpreti della progettazione a vario titolo e livello, promuovere la collaborazione tra gli attori della filiera della rigenerazione urbana, incoraggiare la creazione di reti professionali, sostenere la domanda di partecipazione, avviare partnership in vista di obiettivi concreti: #teammiup si presenta come un innovativo hub virtuale stile ‘cerco/offro’ dai risvolti eminentemente pratici.

#Teammiup-day: 19 marzo

Il teammiup-day, tenuto il 19 marzo, è il giorno in cui gli iscritti all’Ordine Architetti di Milano e gli attori, anche della società civile – operatori, consulenti, associazioni, realtà di zona, ecc. – si sono incontrati e presentati pubblicamente per spiegare le proprie visioni, raccontare le attività di progettazione o consulenza, illustrare l’approccio all’elaborazione degli spazi, richiedere professionalità e partnership senza le quali risulterebbe impossibile partecipare al bando per uno o più siti coinvolti.

#ReinventingCities Milan è un capitolo della call lanciata a livello mondiale dal network internazionale C40, che mira a replicare su larga scala l’esperienza Parigina Reinventer Paris. Scopo dell’iniziativa è rigenerare – con criteri ambientali e sostenibili a tuttotondo - siti urbani inutilizzati o in stato di degrado. Caratteristica principale del bando è il meccanismo di premialità basato in primo luogo sull’impatto sociale e la qualità del progetto e, solo in seguito, sull’offerta economica.

Sono 5 le aree candidate dal Comune di Milano, tra cui uno scalo ferroviario dismesso: il mercato di Gorla (un ex mercato comunale di circa 1.000 mq), le Scuderie de Montel (sito monumentale di oltre 16.000 mq), porzioni di via Serio (un parcheggio di quasi 5.000 mq) e di viale Doria (un vuoto urbano di 610 mq) e lo scalo dismesso di Greco Breda (62.000 mq).

www.teammiup.it

 

Condividi