Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Milano

Area riservata Registrati

/in primo piano

/archivio notizie

Bandi

Lo sai di ONSAI?
31/05/2018

 

ONSAI è l’Osservatorio Nazionale sui Servizi di Architettura e Ingegneria. ONSAI favorisce trasparenza, qualità del progetto e della realizzazione, alzando il livello del contenuto dei bandi.

E’ un servizio gratuito che risponde in tempi brevi a tutti i professionisti che vogliono capire se/quali anomalie siano presenti nei bandi per l’affidamenti di servizi di architettura e ingegneria o valutare l’opportunità di partecipare alle procedure di affidamento.

ONSAI è un partner vicino, attento e attendibile anche per le stazioni appaltanti che aiuta nella stesura dei disciplinari di gara e nella correzione di eventuali anomalie/errori presenti nei bandi. ONSAI è in grado di far valere la propria voce anche in sede legale, se necessario, e di informare l’ANAC per i provvedimenti di competenza.

Istituito dall'Ordine degli Architetti di Milano, nell'ambito dell'Osservatorio ONSAI nazionale, il nuovo Gruppo di Lavoro bandi 2018-2021 è formato dall’Architetto Stefano Rigoni (Consigliere delegato alle gare per Servizi di Architettura e Ingegneria); dal dottor Alessandro Stabilini (Referente ONSAI dell'Ordine degli Architetti di Milano) e dalla Commissione Bandi composta dagli architetti Gregoria Stano; Grazia Garrone; Paolo Capponi; Manuela Guffanti; Gabriele Nizzi; Mauro Papi; Pieluigi Scomparin; Valentina Minosi. Il responsabile della Commissione è l'architetto Carlo Lanza. Il Gruppo di Lavoro ha il compito, oltre che rispondere ai quesiti dei colleghi per qualsiasi bando, di valutare d'ufficio le procedure di affidamento per servizi di architettura e ingegneria bandite nel territorio della Città Metropolitana di Milano, per ottenere interventi migliorativi nei bandi di gara in cui si riscontrano anomalie, garantire il presidio dell'Ordine di Milano sui processi di gara e supportare le Stazioni Appaltanti nella redazione dei bandi.

Sinora, gli esempi più frequenti di intervento da parte di ONSAI hanno riguardato:

  • il calcolo dei corrispettivi non allegato al bando;
  • l’errato calcolo dell’importo a base di gara;
  • le errate categorie delle singole opere;
  • la mancata previsione della soglia di sbarramento per il punteggio tecnico;
  • il mancato ricorso a formule calmieranti dei ribassi.

Guarda qui la check list delle 25 voci individuate da ONSAI per verificare la correttezza dei contenuti dei bandi pubblicati dalle stazioni appaltanti sul territorio nazionale.

Vuoi segnalare un bando o valutare se partecipare a una gara? 
Ogni professionista può verificare se una gara è già stata valutata da un Ordine provinciale tramite la propria area riservata di im@teria (a questo link si trovano le istruzioni) oppure, sempre tramite piattaforma, può inviare una segnalazione all'Ordine territorialmente competente, ovvero nel cui territorio verrà realizzata l'opera o svolta la prestazione.

Vuoi conoscere le segnalazioni già pervenute e gli esiti del lavoro che ha già svolto la Commissione?
La mappa qui sotto contiene tutte le segnalazioni giunte alla Commissione da quando è stata istituita: clicka sui punti segnalati per scoprire gli esiti delle analisi che ha svolto.

Rosso - Mancata risposta: invio in corso di segnalazione all'ANAC
Giallo - In attesa di risposta
Verde - Osservazioni accolte

Condividi