Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Milano

Area riservata Registrati

/in primo piano

/archivio notizie

Offerta formativa

Architettare oggi
18/09/2018

L'Ordine degli Architetti PPC di Milano e la sua Fondazione organizzano un evento formativo per professionisti che vogliano analizzare l’ampio scenario delle opportunità professionali, in continuo mutamento e sempre più specializzate, nel mercato odierno. Sia i neoiscritti che i professionisti più esperti potranno approfondire tematiche che aprano a sviluppi di nuove opportunità lavorative e analizzino le potenzialità e le problematiche nella gestione degli studi professionali, grazie a interventi di relatori esperti nei propri ambiti professionali.

Coordinamento scientifico: arch. Mauro Piantoni

Obiettivi
- Fornire strumenti pratici ai giovani architetti che intendono affrontare l’esercizio della libera professione.
- Fornire un inquadramento generale di quanto oggi il mercato offre in termini di opportunità lavorative anche collaterali.
- Sottolineare l’importanza di coltivare un proprio senso critico verso la quantità ridondante di informazioni in circolazione sui temi legati alla professione (approccio tecnico e non commerciale).
- Fornire un inquadramento deontologico della professione


Programma
Il corso è articolato in 4 serate, tra sessioni frontali e sessioni interattive che si terranno nel mese di ottobre. La prima lezione ha contenuti deontologici e ha una durata di 4 ore, mentre le successive lezioni saranno della durata di 3 ore.
Per questioni accreditamento il corso è diviso in due parti acquistabili separatamente che rilasceranno crediti formativi distinti:
 

>Architettare oggi – PARTE 1 – 4 ORE – 4 CFP DEONTOLOGICI, 8 ottobre 2018 dalle ore 17.00 alle ore 21.00
Orientamento professionale e inquadramento deontologico
Costo: 10,00 EURO

Modalità frontale in aula via Solferino 19, Milano e modalità Webinar

Relatori:
Arch. Poalo Mazzoleni (L’ordine)
Arch. Mauro Piantoni (possibili specializzazioni e programma corso)
Dott.ssa Beatrice Costa (offerta formativo-culturale Fondazione)
Arch. Leonora Ceruti (Uno sguardo su Inarcassa)
Arch. Carlo Lanza (Architettura, etica e deontologia)
Dott. Attilio Marcozzi (inquadramento fiscale)
Arch. Stefano Rigoni (marketing per il professionista)


Introduzione e presentazioni
L’Ordine degli Architetti: chi siamo e cosa possiamo fare per voi

Programma e obiettivi del corso
Orientamento professionale: Possibili specializzazioni e mercato del lavoro
Quali sono le opportunità professionali che offre oggi il mercato del lavoro nel settore Architettura? Ambiti collaterali oltre alla progettazione.

Inquadramento offerta formativa Ordine-Formazione e iMateria
Si presenterà ai partecipanti la Fondazione dell'Ordine, illustrandone l'organizzazione, l'offerta di servizi, la governance. In particolare verranno approfondite le aree della promozione culturale, dello sviluppo professionale e dell'offerta formativa e di aggiornamento. In tema di formazione verrà presentata l'offerta formativa in corso, le prossime occasioni e corsi in programma (ottobre - dicembre 2018) e verranno brevemente visionati i portali di Ordine / Fondazione e Im@teria dove ritrovare la formazione disponibile e gestire le iscrizioni.

Uno sguardo su Inarcassa
Approfondimenti sugli obblighi previdenziali: Iscrizione e contributi; Ricongiunzioni/Riscatti; Pensioni (vecchiaia, invalidità, inabilità e reversibilità); Assistenza (indennità maternità/paternità; inabilità temporanea; sussidi/sussidi ai figli disabili/assistenza sanitaria).

Architettura, etica e deontologia
Il tema vuole descrivere ed approfondire la connessione tra la funzione sociale e intellettuale dell’architetto portatore di cultura, il connotato etico dell’architettura e l’impegno professionale intimamente connesso alla deontologia.

Inquadramento avvio studio: regimi fiscali a confronto  
Il rapporto dei professionisti con il fisco: quali sono i potenziali regimi fiscali vigenti oggi? Un inquadramento della normativa fiscale odierna per meglio comprendere come confrontare le varie opportunità e quale soluzione scegliere per la propria attività.

Promuovere sul Web: comportamenti virtuosi nel rispetto della normativa
fare l’architetto è ancora una professione intellettuale,  confrontarsi col libero mercato per trovare la propria committenza non significa ritenersi liberi dal vincolo fiduciario con il committente.

Domande e conclusioni

Iscrizioni sulla piattaforma im@teria.
Per informazioni qui.

 

>Architettare oggi – PARTE 2 - 9 ORE – 9 CFP , 15, 22 e 29 ottobre 2018 dalle ore 18.00 alle 21.00.
Costo del corso: 70€ (49,18€ + IVA + 10€ di diritti di segreteria) Acquista qui
Costo del corso per UNDER 35: 35€ (20.49€ + IVA + 10€ di diritti di segreteria) Acquista qui

Modalità frontale in aula, via Solferino 19, Milano

Programma parte 2:
lezione 15/10/2018
Relatori:
Arch. Lorenzo Noè (management dei piccolo studi)
Arch. Filippo Loiodice (consulenza energetico/ambientale. Opportunità per gli architetti)
Arch. Chiara Parola e Arch. Mauro Piantoni (Casi studio a confronto)


Management dei piccoli studi  
Più dell'ottanta per cento degli architetti europei lavora in piccoli studi: una dimensione affascinante che permette di affrontare sfide sempre diverse in un universo professionale complesso. Per riuscirci è utile affiancare alle competenze tecniche buone competenze di management.

La consulenza energetico/ambientale. Opportunità per gli architetti
Il tema energetico e l’attenzione per l’ambiente hanno assunto, già da alcuni anni, grande rilevanza anche nel dibattito sul costruito, sulle sue evoluzioni e sulla sua riqualificazione. Si creano quindi nuove innovative prospettive di attività. Non solo APE e Relazioni di Legge 10, ma anche Energy Performance Contract, Audit energetici, pianificazione energetica e costruzione di scenari evolutivi degli assetti energetici di città o di comparti urbani…queste e altre, rappresentano alcune delle prospettive di attività di chi si appassiona al comportamento fisico degli edifici.

Casi Studio a confronto
Gestire uno studio oggi: esperienze a confronto di una sfida dentro e fuori la città. L’esperienza degli incontri con colleghi, clienti e dipendenti.
Case History 1: Il piccolo studio - città - Hub.itat
Case History 2: il piccolo studio - “hinterland” -  Arch. Piantoni

MiniWorkshop a gruppi con i docenti/professionisti coinvolti
Sessione di lavoro aperta con possibilità di interfacciarsi in modo diretto con i relatori, che saranno a disposizione dei corsisti per domande o approfondimenti specifici. Occasione utile per fare rete anche tra i corsisti.

lezione 22/10/2018
Relatori :
Arch. Elisa Pedone (il rapporto con la committenza privata)
Arch. Isabella Susi Botto (rapporto con le PA)
Arch. Chiara Parola (Direzione Lavori)
Arch. Lina Scavuzzo (La professione dell’architetto all’interno del Real Estate)


Il rapporto con la committenza privata
“Buongiorno Architetto, vorrei rifare casa” L’inizio è sempre lo stesso, il cliente non sa quello che vuole, quanto deve o vuole spendere, solo confusi pezzi di un puzzle che non sa comporre, immagini raccolte e collezionate da case di amici, riviste, film o sogni. Il buio e il caos ma l’inizio di un percorso il cui fascino è anche dato dalla sfida per compore quel puzzle facendolo diventare un abito su misura per quella coppia e nessun’altra..

Il rapporto con le Pubbliche Amministazioni  
Non sembra possibile oggi definire univocamente il rapporto tra pubblica amministrazione e professionisti. Pare infatti più realistico parlare di relazioni con diverse amministrazioni pubbliche. Nelle attuali condizioni di riordino e razionalizzazione delle strutture amministrative, molto differenziate sono infatti le situazioni operative con cui ci si confronta/scontra. Il contributo fornisce una panoramica delle principali norme di riferimento che regolano tali relazioni, le linee evolutive dell’ordinamento che le hanno generate e, soprattutto, i contesti operativi in cui tali norme trovano applicazione con gradi molto differenziati di innovazione/resistenza.

Direzione Lavori
La bellezza del cantiere: il concretizzarsi di un progetto in una trama di rapporti e di responsabilità. Osservazione, metodo e affrontare l’imprevisto nel dirigere l’esecuzione di un intervento.

La professione dell’architetto all’interno del Real Estate
Il Real Estate si occupa dell’intero ciclo di vita di un bene immobiliare (edificio, area nuda, area da trasformare…etc), all’interno del quale la figura dell’architetto ha un ruolo fondamentale dall’analisi pre-acquisitiva, a supporto del Business Plan, alla progettazione, fino alla gestione degli immobili.
Un approfondimento sul ruolo dell’architetto all’interno del ciclo immobiliare può essere un’opportunità di formazione per tutti quei professionisti che intendono approcciare il settore Real Estate.

MiniWorkshop a gruppi con i docenti/professionisti coinvolti
Sessione di lavoro aperta con possibilità di interfacciarsi in modo diretto con i relatori, che saranno a disposizione dei corsisti per domande o approfondimenti specifici. Occasione utile per fare rete anche tra i corsisti.


lezione 29/10/2018
Relatori :
Arch. Vito Redaelli (concorsi)
Arch. Mauro Piantoni (sistemi costruttivi in legno)
Arch. Paolo Cottino (rigenerazione urbana)


Concorsi di progettazione: lo scenario attuale
Il concorso come opportunità per crescere professionalmente e per ottenere incarichi: Che tipi di bandi esistono e quali caratteristiche hanno (Come scegliere il bando più adatto); i bandi di concorso all’estero; come trovare collaboratori per i concorsi. Esempi e consigli per addentrarsi in questo mondo.

Sistemi costruttivi in legno e bioedilizia
Le tecnologie costruttive sono un settore in continuo sviluppo e ad oggi sono numerose le possibilità offerte dal mercato per realizzare manufatti architettonici ad elevato contenuto tecnologico, tuttavia sul tema dei sistemi costruttivi in legno e sulla bio-edilizia vi sono molti preconcetti, pregiudizi e miti da sfatare, sia per quanto riguarda i costi, sia per quanto riguarda durabilità, garanzie ecc.
Sulla base delle nostre esperienze dirette di progettazione, sintetizzeremo le caratteristiche, i vantaggi e le criticità di tale tecnologia, che è sempre più presente nel mercato edilizio del nostro territorio.

Reinventare le città: le sfide della rigenerazione
Edifici dismessi, aree sottoutilizzate, quartieri degradati: lo sviluppo della città oggi dipende dalla capacità di reinventare l’uso degli spazi mettendo a sistema interessi e opportunità di diversa natura: da questo punto di vista i “vuoti urbani” e gli spazi non più utilizzati si offrono come opportunità per ripensare le funzioni del territorio sviluppando nuove sinergie tra pubblico, privato e sociale, orientando la progettazione a curare l’innovazione nel disegno dei servizi, la qualificazione dei modelli di sviluppo e la cura del rapporto con il territorio, perseguendo la relazione positiva e virtuosa che si può instaurare tra iniziative che perseguono interessi particolari e obiettivi più generali.

MiniWorkshop e conclusioni
Sessione di lavoro aperta con possibilità di interfacciarsi in modo diretto con i relatori, che saranno a disposizione dei corsisti per domande o approfondimenti specifici. Occasione utile per fare rete anche tra i corsisti.

Iscrizioni sull'e-shop di Fondazione.
Per informazioni qui.

 

Per info:

Ufficio formazione
Lunedi-Venerdì
dalle 9:00 alle 13:00
dalle 14:30 alle 16:00

Tel. +39 02 62534.252
formazione@ordinearchitetti.mi.it

Condividi