Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Milano

Area riservata Registrati

/in primo piano

/archivio notizie

Comune di Milano

PGT – Un progetto di città
13/11/2018

Punti di vista sulla revisione del Piano di Governo del Territorio del Comune di Milano

PGT – Un progetto di città: martedì 20 novembre si terrà presso la nostra sede, in via Solferino 17, l’incontro dedicato alla discussione del nuovo PGT del Comune di Milano. L’evento, cui hanno già confermato la propria partecipazione gli assessori comunali Granelli, Maran, Rabaiotti e Tajani, e la Vice-Sindaco della Città Metropolitana di Milano Arianna Censi, si focalizzerà su tre elementi: transcalarità, interdisciplinarità qualità urbana. Questi i punti di vista su cui è stato sviluppato il confronto tra iscritti e professionisti del progetto a varie scale, per valutare criticamente e in modo propositivo i contenuti del Piano nel corso del processo che porterà alla sua stesura definitiva. Modera Jacopo Tondelli, co-fondatore e direttore de Gli Stati Generali.

Il Comune di Milano ha in fase di pubblicazione i documenti per la revisione del PGT, che propongono nuovi obiettivi per la città del 2030. Ordine e Fondazione organizzano un incontro aperto di discussione con gli iscritti (20 novembre 18-20) su tali documenti, a partire da alcuni punti di vista sui temi di rilevanza urbana e di pubblico interesse per il progetto di città.

Obiettivo dell’incontro è offrire un’occasione di discussione sul Piano che sia specifica di Ordine, che si distingua da iniziative già attivate e/o in corso (“C’è Milano da fare”, il dibattito accademico, gli incontri di presentazione del Comune presso i Municipi, le discussioni più orientate, ecc.) e che fornisca un servizio agli iscritti per riflettere su questioni della città (metropolitana) soprattutto dal punto di vista della professione, che in vari modi (interdisciplinari e transcalari) usa, interpreta, legge, ecc. il Piano. L’incontro si focalizzerà su tre elementi: transcalarità, interdisciplinarità qualità urbana come indispensabili punti di vista attraverso i quali confrontarsi coi contenuti del Piano.

La proposta dell’incontro sul Progetto di città ha presupposto l’organizzazione di tre tavoli preparatori (tra settembre e ottobre) come momenti di discussione presso la sede dell’Ordine con professionisti, iscritti all’Ordine e conoscitori della realtà milanese da diversi punti di vista. Lo spirito è stato quello di raccogliere commenti circostanziati e costruire dei suggerimenti che partono dalla specifica posizione dei progettisti professionisti.

Il primo tavolo, svolto a fine settembre, ha affrontato l’argomento della transcalarità, approfondendo i nodi relativi alla mobilità, alle periferie, alle reti ecologiche, al verde urbano, ai grandi progetti territoriali, agli accordi metropolitani.

I tavoli di ottobre si sono concentrati sui temi della interdisciplinarità (occupandosi tra l’altro di housing, mercato e settore immobiliare, commercio e produzione, ambiente, energia, innovazione dei servizi) e della qualità urbana (occasione per esaminare temi quali il paesaggio urbano e metropolitano, il progetto urbano, quello edilizio, lo spazio pubblico, la mobilità lenta).

Programma dell'evento
18.00 saluti istituzionali
Arch. Paolo Mazzoleni, presidente dell’Ordine Architetti PPC della Provincia di Milano

Introduce e modera
Jacopo Tondelli, co-fondatore e direttore de Gli Stati Generali

Partecipano al tavolo
Cristina Tajani, Assessore Politiche del lavoro, Attività produttive, Commercio e Risorse umane
Gabriele Rabaiotti, Assessore Lavori pubblici e Casa
Pierfrancesco Maran, Assessore Urbanistica, Verde e Agricoltura del Comune di Milano
Arianna Censi, Vice-Sindaco città Metropolitana Milano
Marco Granelli, Assessore Mobilità e Ambiente
Pierfrancesco Majorino, Assessore Politiche sociali, Salute e Diritti*
*invitato, in attesa di conferma

Aula e webinar.

INFO E ISCRIZIONI:
Iscrizione gratuita all'evento sulla piattaforma im@teria. 2 cfp per gli architetti.
La partecipazione è aperta anche ai non architetti, previa registrazione qui

Condividi