Il Comune di Milano bandisce un concorso internazionale di progettazione, con procedura aperta, per la progettazione di una Ludoteca “Padiglione-Infanzia” dedicata ai bambini con disabilità, situata all’interno del nuovo Parco pubblico “La Biblioteca degli Alberi” previsto tra Via De Castillia, Largo De Benedetti, Via Sassetti, Viale Melchiorre Gioia e piazza Gae Aulenti nell’ambito del Piano Integrato di Intervento “Garibaldi-Repubblica”, in Milano.
Con il Concorso internazionale di progettazione l’Amministrazione comunale intende perseguire l’obiettivo generale di offrire un servizio di interesse pubblico per coniugare gioco e attività formative all’interno di un luogo stabile dedicato ai bambini con disabilità, con la finalità di creare un’occasione di incontro, scambio, conoscenza, condivisione e dialogo, anche per una migliore qualità della vita dei bambini e delle loro famiglie attraverso l’educazione al gioco.
Obiettivo dell’Amministrazione comunale è inoltre quello di promuovere lo sviluppo di nuove forme di socialità, di crescita del capitale sociale, di messa in rete delle persone e delle famiglie:
- dotando il parco “La Biblioteca degli Alberi” di una significativa attrezzatura dedicata ad attività di socializzazione, in modo che i due nuovi servizi, Parco e Ludoteca, possano arricchirsi ognuno della presenza e dell’esperienza dell’altro e in modo da stimolare la vitalità del parco nella sua interezza;
- mettendo a disposizione dei bambini e delle loro famiglie materiali, attività e servizi per favorire lo sviluppo, l’educazione, la socializzazione, lo svago e il tempo libero;
- favorendo il coinvolgimento delle famiglie nelle attività promosse e realizzando una attrezzatura che si costituisca anche come luogo di ascolto e di incontro oltre che di educazione al gioco;
- favorendo la crescita psico-fisica dei bambini e l’acquisizione di abilità sia individuali che di gruppo;
- favorendo il processo di “inclusione” e lo sviluppo delle capacità cognitive, affettive, relazionali, comunicative ed espressive dei bambini;
- favorendo lo sviluppo dell’autonomia e delle capacità organizzative e di gestione dello spazio e del tempo.
Importo lavori
Euro 1.750.000
Elaborati richiesti
1. Relazione illustrativa e tecnica
La relazione deve descrivere puntualmente il progetto, dare le necessarie indicazioni per la prosecuzione dell’iter progettuale e riepilogare gli aspetti economici del progetto. Nel dettaglio la relazione deve affrontare i seguenti argomenti:
- illustrazione delle ragioni della soluzione proposta e motivazione delle scelte architettoniche e tecniche del progetto;
- descrizione generale della soluzione progettuale dal punto di vista funzionale;
- descrizione della caratterizzazione del progetto dal punto di vista dell’inserimento nel Parco e nel contesto di riferimento;
- descrizione dei criteri di progetto finalizzati alla sostenibilità ambientale ed energetica;
- accessibilità, utilizzo e manutenzione delle opere, degli impianti e dei servizi esistenti;
- circostanze che non possono risultare dai disegni e che hanno influenza sulla scelta e sulla riuscita del progetto;
- indirizzi per la redazione del progetto definitivo;
- prime indicazioni e misure finalizzate alla tutela della salute e sicurezza in fase di cantiere per la stesura dei piani di sicurezza;
- riepilogo degli aspetti economici e finanziari del progetto.
La Relazione potrà contenere immagini e schemi grafici e dovrà essere contenuta in un numero massimo di 20 facciate in formato UNI A4 più la copertina (per un massimo di 3500 battute per pagina spazi inclusi).

2. Elaborati grafici
Gli elaborati dovranno essere contenuti in tre tavole in formato UNI A1, montate su supporto rigido tipo forex, e dovranno rappresentare:
- planimetria di progetto in scala 1:200;
- sezioni schematiche nel numero necessario a descrivere il Progetto 1:200;
- piante in scala 1:200 che permettano l'individuazione di tutte le caratteristiche distributive, tipologiche e funzionali dell’opera integrati se necessario da tabelle relative ai parametri e alle superfici;
- prospetti, sezioni e viste con tecnica a scelta del Concorrente in scala adeguata alla descrizione del progetto;

3. Calcolo sommario della spesa
Il calcolo sommario della spesa deve essere contenuto in massimo 4 facciate UNI A4 più la copertina.

4. Relazione sintetica
Sintesi della proposta progettuale contenuta in una singola pagina, per un massimo di 3.500 battute spazi inclusi, formato UNI A4 (per la divulgazione del progetto, per eventuali mostre, comunicati, ecc.).

5. CD
Riproduzione digitale delle tavole con il seguente titolo: cifra di identificazione del raggruppamento_numero tavola (risoluzione 300 DPI estensione PDF), delle relazioni dal titolo: cifra di identificazione del raggruppamento_relazione (estensione PDF), del calcolo sommario di spesa dal titolo: cifra di identificazione del raggruppamento_calcolo_somm_spesa (estensione PDF); della relazione sintetica dal titolo: cifra di identificazione del raggruppamento_relaz_sintetica (estensione PDF);
Premi
Primo premio euro 16.000
Secondo premio euro 2.000
Terzo premio euro 2.000

Milano, Garibaldi - Repubblica

2013

non definito

Comune di Milano

Concorso di progettazione a partecipazione aperta
cronologia


04.02.2014


26.05.2014


13.05.2014


14.02.2014

composizione giuria

Membri effettivi:

Dott. Marco RASCONI, Presidente LEDHA (Lega per i diritti degli handicappati);

Arch. Giancarlo TANCREDI – Direttore del Settore Pianificazione Urbanistica Attuativa e Strategica - Comune di Milano;

Arch. Andrea VIAROLI – Settore Sportello Unico per l’Edilizia - Comune di Milano;

Arch. Simona MALVEZZI - Rappresentante Ordine degli Architetti, Pianificatori e Paesaggisti della Provincia di Milano.

Arch. Enrico MOLTENI - Rappresentante Ordine degli Architetti, Pianificatori e Paesaggisti della Provincia di Milano.

Membri supplenti:

Dott. Aurelio MANCINI - Direttore del Settore Servizi per i Minori e per le Famiglie – Comune di Milano;

Arch. Marco MUSCOGIURI - Rappresentante Ordine degli Architetti, Pianificatori e Paesaggisti della Provincia di Milano.

premi

Primo premio euro 16.000
Secondo premio euro 2.000
Terzo premio euro 2.000

allegati
fonti

Comune di Milano


10.02.2014


03.06.2014