figure

Maria Cristina Loi

L’opera di Giulio Minoletti (1910-1981), architetto, urbanista, designer, comprende partecipazioni a concorsi, allestimenti, edifici pubblici e privati, piani urbanistici, studi sulla viabilità, testi scritti. Laureatosi ad appena 21 anni presso la Scuola Superiore di Architettura del Politecnico di Milano, iniziò una densa attività - scandita dai grandi eventi storici del Novecento - che lo vedrà impegnato su più fronti, da solo o al fianco di altri architetti, ingegneri e artisti. L’itinerario propone alcune tappe milanesi di questa carriera, affrontandone alcuni degli snodi più significativi: l’esperienza progettuale nel campo della residenza, con particolare attenzione al condominio borghese, in cui, pur condividendo con le esperienze coeve i tratti caratterizzanti, propone una sua personalissima concezione dell’abitare in città; gli interventi sulle preesistenze storiche; gli edifici a destinazione mista e i palazzi per gli uffici, altamente innovativi sia dal punto di vista strutturale che impiantistico; infine, la mensa Pirelli, la sua realizzazione più importante, purtroppo demolita.