Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Milano

Area riservata Registrati

/in primo piano

/archivio notizie

Bandi

Reinventing Cities 2020: i finalisti per i siti milanesi
28/07/2020

Terminata il 27 luglio 2020 la seconda fase dell'edizione 2020 del Bando Reinventing Cities per il Comune di Milano. Il Bando, promosso da C40, prevede l’alienazione di siti dismessi o degradati da destinare a progetti di rigenerazione ambientale e urbana, nel rispetto dei principi di sostenibilità e resilienza.

Sono complessivamente 27, su 61 proposte pervenute, i progetti finalisti per la riqualificazione dei 7 siti milanesi scelti per la seconda edizione del bando quali: Piazzale Loreto, il nodo di interscambio Bovisa, lo Scalo Ferroviario di Lambrate, le Aree ex Macello (viale Molise/via Lombroso), via Civitavecchia a Crescenzago, via Monti Sabini (Vigentino), le Palazzine Liberty di viale Molise.

Per ciascuna area sono stati selezionati i progetti più meritevoli da apposite commissioni composte da rappresentanti del Comune di Milano e di C40, esperti internazionali di urbanistica e architettura, esperti ambientali locali ed esperti economici, da rappresentanti del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane per quanto riguarda il sito di Lambrate e di Ferrovie Nord per il nodo Bovisa. Fumata nera soltanto per l'area di via Monti Sabini, per cui era stata presentata solo una proposta, non ritenuta idonea per la fase finale. 
I team finalisti dovranno ora elaborare la proposta dettagliata compresa di offerta economica. I vincitori saranno individuati nel primo trimestre del prossimo anno. 

Tra i finalisti: Park Associati, Citterio - Viel & Partners, ALL CITY, Metrogramma Milano, Riccardo Rocco Architetto, Barreca & La Varra, Carlo Ratti Associati, Miralles Tagliabue EMBT, CAPUTO PARTNERSHIP INTERNATIONAL, Scandurra Studio Architettura, ONE Works, Studio Battisti, MTA Associati, Enrico Bona Architetto, Giuseppe Piovaccari architetto, Giorgio Ciarallo, Lombardini22, StudioArch/AgostinoMarinoni, ARW, ATELIER(S) ALFONSO FEMIA, Snøhetta Oslo AS, Onsitestudio, Mario Cucinella architects, ARUP ITALIA, Progetto CMR, 3XN A/S, ARCHITEKTEN TILLNER & WILLINGER ZT, GUIDARINI & SALVADEO ARCHITETTI ASSOCIATI, STUDIO CAMPANELLA TESSONI, Dap studio, Maurizio De Caro.
Sul sito del Comune di Milano l'elenco completo dei progetti e tutti gli attori coinvolti.

A settembre, si terrà un evento di discussione e aggiornamento sull'edizione 2020-2021 di Reinventing, con presentazione dei progetti finalisti, a cura dell'Ordine degli Architetti di Milano.

Al bando, il cui obiettivo è promuovere uno sviluppo urbano sano, verde, economicamente sostenibile e resiliente erano chiamati a partecipare architetti, pianificatori urbani, designer, sviluppatori, imprenditori, esperti ambientali, start-uppers, associazioni di vicinato, innovatori e artisti.

L’Ordine degli Architetti di Milano ha collaborato all'iniziativa in veste di “ambasciatore locale”, mettendo a disposizione dei professionisti teammiup, la piattaforma web realizzata per favorire relazioni e collaborazioni tra gli attori della progettazione e della rigenerazione urbana interessati a partecipare al bando.  
Su teammiup, i professionisti e le imprese hanno avuto a disposizione uno spazio gratuito per presentare i propri profili, esperienze e disponibilità a collaborare nell’ambito dei temi proposti dal bando e le specificità delle competenze fornite e richieste. Ringraziamo gli interessati che hanno inserito il loro profilo e descritto la propria attività di progettazione o consulenza, che resteranno qui visibili.

Per maggiori informazioni https://www.comune.milano.it/-/reinventing-cities.-ecco-i-progetti-finalisti-della-seconda-edizione-per-i-siti-milanesi-

Condividi