Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Milano

Area riservata Registrati

/Albo

STEFANO ALICCHIO

numero di matricola 13309 dati professionali >>

Realizzazione dell’ampliamento dell’Istituto Scolastico Bachelet ad Abbiategrasso

Anno 2011

Committente Provincia di Milano

Tipologia prevalente Edifici scolastici

Team di progetto Progetto e Direzione Lavori Arch. Stefano Alicchio

Luogo Abbiategrasso (Mi)

Descrizione

OBIETTIVO: Realizzare nuove aule al fine di rispondere alla continua domanda di tali spazi proveniente dall’Istituto Bachelet.

  • L’edificio ospita n°8 aule, n°1 laboratorio e i rispettivi servizi igienici (alcuni dei quali progettati per persone con disabilità motoria).

  • La ricettività complessiva dell’ampliamento è di 175 alunni.

  • L’intervento è stato progettato come edificio strutturalmente svincolato dall’Istituto scolastico esistente, ma ad esso funzionalmente collegato.

  • L’edificio è una costruzione monopiano in linea per poter sfruttare in maniera ottimale l’illuminazione naturale.

  • In pianta misura 18,40 metri di larghezza per 45,40 metri di lunghezza ed è realizzato con un corpo di fabbrica in cui il corridoio disimpegna sui due lati le aule e i servizi. L’atrio di ingresso è preceduto da un portico coperto prospiciente l’uscita di sicurezza del corpo centrale perpendicolare all’ingresso.

  • Le aule e il laboratorio sono dotati di una rete dati cablata e collegata alle altre aule della scuola.

  • L’edificio è stato realizzato con una struttura costituita da travi, pilastri ed elementi di copertura prefabbricati in cemento armato.

  • Le murature perimetrali sono costituite da un tamponamento esterno in blocchetti di calcestruzzo vibro compressi con superficie liscia, da un contro-tamponamento interno in forati di spessore adeguato e da un isolamento termico. Tale pacchetto è rispondente alle recenti e severe normative in materia di contenimento energetico imposte dalla Regione Lombardia.

  • I serramenti esterni sono in alluminio a taglio termico dotati di vetrocamera, con vetri antinfortunistici su entrambe le facce. Sono del tipo a vasistas e a bilico e sono dotati di schermatura esterna.

  • I pavimenti delle zone didattiche sono in grès porcellanato.

  • La copertura è piana, praticabile e accessibile da un’apertura a soffitto tramite una scala a pantografo.

  • Il collegamento alla scuola esistente è assicurato da un porticato in struttura metallica con volta in plexiglass.

  • L’impianto di riscaldamento è in pannelli radianti a bassa temperatura posati sotto il pavimento. Questi, accoppiati alla caldaia a condensazione ottimizzano il rendimento energetico e minimizzano i consumi.

/società tra professionisti


/consulta l'albo

/ricerca avanzata

(*) Elenco speciale dei docenti universitari a tempo pieno, previsto dalla Legge n. 382/1980 s.m.i.