Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Milano

Area riservata Registrati

/Albo

MARCELLO ROSSI

numero di matricola 8401
indirizzo V. Fogazzaro 14 MILANO 20135 (Milano)
email rossi@consalezrossi.com sito www.consalezrossi.com dati professionali >>

Nuovo intervento residenziale - Piano di Lottizzazione di iniziativa privata - Bornasco (PV)

Anno 2006 - in corso

Committente Principe Ares srl, Comune di Bornasco

Tipologia prevalente Edifici residenziali

Team di progetto Consalez Rossi Architetti Associati Scaramellini De Novellis Architetti Associati

Luogo Bornasco, Pavia, IT

Descrizione

Il Comune di Bornasco è una località in provincia di Pavia che vive una realtà territoriale e paesaggistica di confine tra le aree a nord più prossime a Milano, massicciamente occupate da insediamenti produttivi e attraversati da importanti infrastrutture, e la campagna agricola pavese dove è ancora prevalente l’immagine agraria del paesaggio. Il borgo, di dimensioni contenute, è immerso nei campi e le case terminano sul margine agricolo. Lo stesso accesso principale al paese, dalla strada provinciale 205, è mediato da lunghi filari di alberi che separano l’abitato in modo evidente. Risulta un’immagine di quiete agreste che è il carattere ambientale qualitativo più evidente dell’insediamento. In un quadro di sviluppo della capacità insediativa del paese determinato da una domanda che trae origine sia dalla prossimità con le città di Milano e Pavia, sia, riteniamo, dalla qualità e dalla misura della località, il Piano Integrato di Intervento propone la realizzazione di un nuovo quartiere residenziale che sappia porsi in accordo con le caratteristiche dell’ambiente circostante. Così la stretta relazione visiva con i segni della pianura agricola, quali campi, filari e rogge, e la misura semiagricola e suburbana del borgo esistente diventano il criterio portante, da un punto di vista paesaggistico, del nuovo insediamento. Da questo punto di vista l’orientamento dell’insediamento lungo l’asse nord-sud permette una relazione visiva diretta con il paesaggio. L’area, infatti, è posta ai margini meridionali dell’abitato e confina a sud con i campi. L’orientamento permette lo sguardo, attraverso i giardini delle case, verso i filari della campagna.

/società tra professionisti


/consulta l'albo

/ricerca avanzata

(*) Elenco speciale dei docenti universitari a tempo pieno, previsto dalla Legge n. 382/1980 s.m.i.