Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Milano

Area riservata Registrati

/Legislazione

1
2
3
4
5
6
7
8
9

Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro: D.Lgs.81/2008: Cantieri Temporanei e Mobili (ex 494)

Linee guida della Regione Lombardia
Direzione Generale Opere Pubbliche e Protezione Civile, in collaborazione con Centredil ANCE Lombardia, FENEAL UIL, FILCA CISL, FILLEA CGIL, in materia di sicurezza nei cantieri temporanei e mobili (con riferimento alle opere pubbliche) Allegati alle linee guida Allegato A - Allegato C - Allegato D - Allegato E-A - Allegato E-B - Allegato F

.PDF


Lettera dalla Prefettura di Milano 04 giugno 2007
Presentazione delle Linee guida applicative del "Protocollo d'Intesa per la regolarità e la sicurezza del lavoro nel settore delle costruzioni".

.PDF


1° allegato alla lettera della Prefettura di Milano del 04 giugno 2007
Protocollo d'Intesa per la regolarità e la sicurezza del lavoro nel settore edile. Relazione finale di coordinamento - guida esemplificativa alla compilazione.

.PDF


2° allegato alla lettera della Prefettura di Milano del 04 giugno 2007
Protocollo d'Intesa per la regolarità e la sicurezza del lavoro nel settore edile. Relazione finale di coordinamento - linee guida applicative

.PDF


Autorità di Vigilanza sui Contratti Pubblici di Lavori Servizi e Forniture
Pubblicata sulla G.U. del 23.10.2006 n. 247: “Sicurezza nei cantieri di lavori pubblici implementazione del Casellario informatico”

Maggiori approfondimenti


Accordo conferenza Stato-Regioni per contenuti formativi lavori in quota
Accordo del 26 gennaio 2006 tra il Governo, le Regioni e le Province Autonome in attuazione agli articoli 36-quater, comma 8 e 36-quinquies, comma 4 del D.Lgs. 626/1994, integrato coi contenuti del D.Lgs. 235/2003 in materia di requisiti minimi di sicurezza e di salute per l'uso delle attrezzature di lavoro da parte dei lavoratori impiegati in lavori in quota; vengono stabiliti i contenuti dei corsi di formazione per lavoratori e preposti addetti all'utilizzo di attrezzature di lavoro in quota, nonchè gli enti abilitati ad erogare i corsi.

.PDF


Linee guida ISPESL rischio rumore
Linea Guida ISPESL per la valutazione del rischio rumore negli ambienti di lavoro

.PDF


Linee guida ISPESL scale portatili
Linea Guida ISPESL per la scelta, l'uso e la manutenzione delle scale portatili - D.Lgs. 8 luglio 2003, n. 235; attuazione della Direttiva 2001/45/CE relativa ai requisiti minimi di sicurezza e di salute per l'uso delle attrezzature di lavoro da parte dei lavoratori.

.PDF


Linee guida ISPESL impiego funi
Linea Guida per l'esecuzione di lavori temporanei in quota con l'impiego di sistemi di accesso e posizionamento mediante funi D.LGS. 8 luglio 2003, N. 235 - Attuazione della direttiva 2001/45/CE relativa ai requisiti minimi di sicurezza e di salute per l'uso delle attrezzature di lavoro da parte dei lavoratori.

.PDF


Linee guida ISPESL apparecchiature di sollevamento
Il campo investito dalla presente linea guida è costituito essenzialmente dalle macchine di sollevamento impiegate nel settore edilizio per adeguamenti tecnici previsti dalla 95/67/CE recepita con D.Lgs 359/99. Non sono soggette agli adeguamenti previsti le macchine immesse sul mercato in conformità a norme legislative di recepimento di Direttive Europee e cioè immesse sul mercato accompagnate da dichiarazioni di conformità ad una Direttiva di prodotto dell’Unione Europea (art. 3 comma 3 D.Lgs 359/99).

.PDF