Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Milano

Area riservata Registrati

/Biblioteca

CONTROSPAZIO

CONTROSPAZIO

Dedalo Edizioni, 1969 - 2006

"Controspazio è un tramite selettivo d'informazione sull'architettura e sull'urbanistica. All'interno della realtà culturale italiana e internazionale la rivista vuole adempiere al compito fondamentale della estensione degli ambiti di interesse, dell'attenzione ad ogni contributo stimolante, della documentazione sulla produzione e la ricerca.

La rivista è aperta a tutti gli apporti considerati utili all'avanzamento del dibattito: progetti, architetture, ricerche teoriche. La rivista (...) indagherà inoltre nella realtà della cultura architettonica e urbanistica italiana e straniera, alla ricerca di ciò che oggi sfugge all'ambito tradizionale dei veicoli di comunicazione. La funzione programmatica è proprio quella della identificazione dei nuovi luoghi di produzione culturale, che sempre meno coincidono con i rattrappiti ambiti della libera professione.

Con analoghe finalità la rivista offrirà, con diverse frequenze, servizi di documentazione sistematici relativi: allo sviluppo edilizio di alcuni campi urbani (...); ai problemi storico-critici, comprendendo la restituzione di documenti significativi inediti o di difficile reperimento; ai materiali prodotti dalla ricerca (...) la cui circolazione raramente esce dagli ambiti di origine; alla informazione bibliografica che interesserà i libri, le riviste e i nuovi canali informativi, italiani e stranieri, per cià che attiene alla architettura e alla urbanistica".

Dall'editoriale di Paolo Portoghesi sul n.1, giugno 1969.

numeri consultabili

anno

numero

1969

  • / n° 001
  • / n° 002/003
  • / n° 004/005
  • / n° 006
  • / n° 007

1970

  • / n° 001/002
  • / n° 003
  • / n° 004/005
  • / n° 006/007
  • / n° 008/009
  • / n° 010
  • / n° 011/012

1971

  • / n° 001/002
  • / n° 003
  • / n° 004/005
  • / n° 006
  • / n° 007/008
  • / n° 009
  • / n° 010/011
  • / n° 012

1972

  • / n° 001/002
  • / n° 003/004
  • / n° 005/006
  • / n° 007
  • / n° 008
  • / n° 009
  • / n° 010
  • / n° 011/012

1973

  • / n° 001
  • / n° 002
  • / n° 003
  • / n° 004
  • / n° 005
  • / n° 006

1974

  • / n° 001
  • / n° 002
  • / n° 003
  • / n° 004

1975

  • / n° 001
  • / n° 002
  • / n° 003
  • / n° 004

1976

  • / n° 001
  • / n° 002
  • / n° 003

1977

  • / n° 001
  • / n° 002
  • / n° 003
  • / n° 004/005
  • / n° 006

1978

  • / n° 001
  • / n° 002/003
  • / n° 004
  • / n° 005/006

1979

  • / n° 001/002
  • / n° 003
  • / n° 004
  • / n° 005/006

1980

  • / n° 001/006

1981

  • / n° 001

1989

  • / n° 003

1990

  • / n° 005

1991

  • / n° 003

1992

  • / n° 005/006

1993

  • / n° 001

/contatti

ORDINE ARCHITETTI P.P.C.
DELLA PROVINCIA DI MILANO

BIBLIOTECA

Florencia Andreola
biblioteca@ordinearchitetti.mi.it
opac.ordinearchitetti.mi.it

Il fondo bibliotecario dell’Ordine degli Architetti e della Fondazione è consultabile presso la sede il lunedì e il giovedì dalle 11 alle 13 e dalle 14 alle 16 e il mercoledì dalle 14 alle 18, su appuntamento da richiedere via mail all'indirizzo biblioteca@ordinearchitetti.mi.it