Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Milano

Area riservata Registrati

/Sportelli di consulenza gratuita

Tipologie interventi edilizi: Barriere architettoniche

Quesito 102 (ottobre 2018)
Oggetto: Normativa superamento barriere architettoniche
Il quesito ha come oggetto la normativa per il superamento di barriere architettoniche in relazione alle ultime due rampe della scala comune di un edificio che devono essere ricostruite per consentire di servire l’unità immobiliare creatasi in seguito al recupero ai fini abitativi di un volume sottotetto. In particolare, si chiedono chiarimenti in relazione alla normativa per il superamento delle barriere architettoniche che deve essere presa in considerazione ai fini della progettazione e realizzazione delle rampe di scale oggetto di modifica.

Quesito 108 (aprile 2019)
Oggetto: Visitabilità servizi igienici
Nel progetto di un nuovo edificio di edilizia residenziale libera in Milano, per l’ottenimento del titolo abilitativo in quale modo risulta verificato il criterio della visitabilità relativamente ai servizi igienici? È sufficiente che sia garantito il raggiungimento di una tazza w.c. e di un lavabo, da parte di persona su sedia a ruote anche senza l’accostamento laterale oppure devono essere seguite le prescrizioni tecniche di cui all’art. 8.1.6 della L.N. 9 gennaio 1989, n. 13?

Quesito 16 (dicembre 2014)
Oggetto: Abbattimento barriere architettoniche
Viene chiesta la possibilità di conseguire il rilascio di un permesso di costruire in deroga per l’abbattimento delle barriere architettoniche.

Quesito 52
Oggetto: Cambio usi in appartamento
Devo procedere ad una manutenzione straordinaria di un appartamento a Milano, e quindi tramite CILA. Gli interventi principali sono: cambio di funzione d’uso del locale cucina in camera (con accorpamento del locale cucina nella zona soggiorno + ang. cottura - maggiore di 17mq) e lo spostamento di una parete interna, a divisione di camera e bagno. In merito a quest’ultimo intervento, mi chiedo se sia necessario presentare la verifica di adattabilità del locale bagno, che da stato di fatto attuale non risulta visitabile, e per motivi di disposizione all’interno dell’appartamento, adiacente da un lato ad altra unità immobiliare, e dall’altro a corridoio di ingresso, non risulta in ogni caso adattabile.

Quesito 56 (luglio 2016)
Oggetto: Deroga alla normativa in materia di abbattimento delle barriere architettoniche
1) È possibile derogare alla normativa in materia di abbattimento delle barriere architettoniche qualora l’attività svolta all’interno dell’immobile preveda le piene facoltà fisiche (fattispecie relativa ad un Escape Room)? 2) È necessario costruire un bagno e uno spogliatoio per i dipendenti?

Quesito 73 (luglio 2017)
Oggetto: Larghezza minima dei corridoi all'interno delle unità abitative di nuova costruzione nel Comune di Milano
Il quesito ha ad oggetto la larghezza minima dei corridoi all'interno delle unità abitative di nuova costruzione nel Comune di Milano. In particolare, è stato chiesto se sia consentito progettare un corridoio interno ad un’abitazione con una larghezza pari a 100 cm ove esso non sia solo un minimo passaggio da un locale all'altro monodirezionale? E se la larghezza minima dei corridoi interni alle abitazioni sia la stessa per gli edifici di nuova costruzione che per gli interventi di ristrutturazione.

/contatti

ORDINE ARCHITETTI P.P.C.
DELLA PROVINCIA DI MILANO

SPORTELLI DI CONSULENZA
PRENOTAZIONE APPUNTAMENTI

Lunedi-Venerdì
dalle 9:00 alle 13:00
dalle 14:30 alle 16:00

INCARICHI

Caterina Rodolico
Tel +39 02 62534.251

ASSICURAZIONI
DIRITTO AMMINISTRATIVO
DIRITTO CIVILE
FISCO
MANAGEMENT

Federica Gallo
Tel. +39 02 62534.355